Venezia libertina: Cortigiane, avventurieri, amori e intrighi tra Settecento e Ottocento

Venezia libertina Cortigiane avventurieri amori e intrighi tra Settecento e Ottocento Attraverso cinque storie con la vivacit narrativa e la puntualit delle sue ricostruzioni storiche Silvino Gonzato ritrae in questo libro la Venezia che tra Settecento e Ottocento si impose all atten

Viaggi di gruppo con accompagnatore DOIT VIAGGI Dopo i panorami mozzafiato di questo paese che custodisce un valore naturalistico ed ecologico di straordinaria importanza, il nostro tour classico in Argentina permette Artifici del piacere donne e seduzione nella modernit Qui in campo di moda si sconsiglia il cattivo costume di somigliare agli uomini, conservando la propria femminilit nei capelli, vesti e calzari. Lucrezia Borgia Lucrezia Borgia Subiaco, aprile Ferrara, giugno , figlia illegittima del cardinale Roderic Llanol de Borja Rodrigo Borgia pi tardi divenuto papa Alessandro VI , fu una delle figure femminili pi controverse del Rinascimento italiano. Fin dagli undici anni fu soggetta alla politica matrimoniale collegata alle ambizioni politiche prima del padre e poi del fratello Giovan Battista Marino Nel viaggia per l Italia fine del viaggio Venezia, dove esordisce nella stampa con le Rime voll Ciotti , che sono anche specchio di un intensissima vita relazionale L opera raccoglie presumibilmente il meglio della sua produzione dall esperienza ancora adolescenziale, ma comprende anche, con grande tempestivit, rime encomiastiche dedicate a personalit incontrate pochi Portada Biblioteca ULPGC Faro es el descubridor de informacin acadmica y cientfica de la Biblioteca Universitaria En l podrs encontrar libros impresos y electrnicos, tesis doctorales, comunicaciones a congresos, artculos cientficos y de prensa, y todo ello de una forma rpida y sencilla desde un nico punto de acceso.

  • Title: Venezia libertina: Cortigiane, avventurieri, amori e intrighi tra Settecento e Ottocento
  • Author: Silvino Gonzato
  • ISBN: 9788854510852
  • Page: 165
  • Format: Paperback
  • Attraverso cinque storie, con la vivacit narrativa e la puntualit delle sue ricostruzioni storiche, Silvino Gonzato ritrae in questo libro la Venezia che tra Settecento e Ottocento si impose all attenzione di tutta Europa per la vivacit dei suoi salotti letterari, guidati da affascinanti dame capaci di spingersi ben oltre i confini del libertinage erudit delle rinomateAttraverso cinque storie, con la vivacit narrativa e la puntualit delle sue ricostruzioni storiche, Silvino Gonzato ritrae in questo libro la Venezia che tra Settecento e Ottocento si impose all attenzione di tutta Europa per la vivacit dei suoi salotti letterari, guidati da affascinanti dame capaci di spingersi ben oltre i confini del libertinage erudit delle rinomate salonni res d Oltralpe Era quella Venezia che dall agonia della Repubblica all alternarsi delle occupazioni francese ed austriaca, quasi fosse indifferente ai funesti mutamenti che le venivano imposti dalla Storia, manteneva intatto il suo spirito sornione di seduttrice inesorabile.Era la Venezia dei Taiepolo e dei Longhi, dei Vivaldi e dei Marcello, dei Goldoni, dei Gozzi e dei Chiari, ma anche quella delle cortigiane Marina Querini, Elisabetta Teotochi, Caterina Dolfin e degli avventurieri Casanova e Antonio Gratarol o dei rimatori dialettali, talora triviali, o dei grandi poeti stranieri come Byron che, deluso dalle sussiegose dame aristocratiche inglesi, veniva in laguna a soddisfare il suo besoin d amour Nei cinque capitoli in cui suddiviso il volume, fa da sfondo ai protagonisti una massa costante formata da spie, cospiratori, osti, mariti traditi in cerca di vendetta, principi, ambasciatori senza scrupoli, popolane ingenue, madri ruffiane e abati corrotti.Al centro della scena loro, le salonni res della Serenissima l incantevole Elisabetta Teotochi, che sceglieva di volta in volta tra l amante di una notte o di cinque giorni Marina Querini, la Biondina in gondoleta , spregiudicata quanto un personaggio del Divin Marchese Caterina Dolfin, gran dama che spargeva nella citt della douceur de vivre i veleni pi micidiali Prendendo per mano il lettore e portandolo nelle ville e nei tuguri, nei palazzi del potere e nei circoli massonici, nelle piazze e nei campielli, nei salotti e nelle osterie, nei conventi e nelle locande della citt lagunare, Gonzato compone un romanzo breve della Venezia libertina, ma con personaggi veramente esistiti le cui vicende testimoniano, se ce ne fosse bisogno, che la realt supera spesso la fantasia.

    One thought on “Venezia libertina: Cortigiane, avventurieri, amori e intrighi tra Settecento e Ottocento”

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *