Capelli viola

Capelli viola Sedici anni genitori separati e tutti presi dalla loro vocazione artistica il padre un musicista un po hippie e la madre una scultrice una grande casa a New York capelli tinti di viola a dispetto

  • Title: Capelli viola
  • Author: Sandra Scoppettone Chiara Belliti
  • ISBN: 9788804445210
  • Page: 219
  • Format: Paperback
  • Sedici anni, genitori separati e tutti presi dalla loro vocazione artistica il padre un musicista un po hippie e la madre una scultrice , una grande casa a New York, capelli tinti di viola a dispetto del parere contrario di tutti quelli che la conoscono ecco Billie, una ragazza che, capelli a parte, con il suo carattere deciso e la sua lingua tagliente proprio non pu Sedici anni, genitori separati e tutti presi dalla loro vocazione artistica il padre un musicista un po hippie e la madre una scultrice , una grande casa a New York, capelli tinti di viola a dispetto del parere contrario di tutti quelli che la conoscono ecco Billie, una ragazza che, capelli a parte, con il suo carattere deciso e la sua lingua tagliente proprio non pu passare inosservata Ma quando incontrer un ragazzo pi grande di lei, solitario e gravemente ammalato, il suo bisogno di dare emerger con prepotenza Et di lettura da 12 anni.

    One thought on “Capelli viola”

    1. Non mi piace. Non mi piace la prosa di Sandra, che si dilunga in spiegazioni inutili. Non mi piace il tono di Billie, la protagonista, che va bene che ha sedici anni, ma è una s… menefreghista e superficiale. Non mi piace il ritratto che fa l’autrice degli italiani (“mangia spaghetti”, niente di che, ma detto da un’italiana fa calar la tristezza). Non mi piace il nome dell’amica di Billie, Elissa (ma che nome è?). E non mi piace saltare le pagine per arrivare a un aspetto piacevole [...]

    2. I heard of this book from Ms. Todes. At First, i thought the book was going to be boring because of the cover but when i began to read it i immediately knew i was wrong. In this book the author expresses a great deal of strong vocabulary. I think the other wanted readers not to judge others and to believe in their selves and love them selves. I would recommend this book to people who enjoy love stories. If i had to sum up this book in one sentence i would say, Billie James, the novels protagonis [...]

    3. Un romanzo che adoravo da adolescente, mentre ora mi appassiona decisamente meno. Comunque interessante per i temi difficili trattati in maniera relativamente leggera: le malattie terminali, le droghe, la ricerca della propria identità.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *