One thought on “I promessi sposi. Antologia”

  1. riguardo "I promessi sposi", è vero, l'Italia tende a spaccarsi in due. Ci sono quelli che l'amano incondizionatamente e quelli che lo detestano dal profondo. Io sento di appartenere alla prima categoria. Il merito del mio amore per Manzoni va tutto alla mia insegnante d'italiano delle elementari, che in quinta, durante ogni lezione, ce ne leggeva qualche pagina e ce ne faceva innamorare lentamente, senza fretta. Che la storia sia un po' faticosa, forse è vero, così come è vero che il buon v [...]

  2. Mi sento di fare una piccola premessa: credo di essere una dei pochi che a scuola non ha mai visto i Promessi Sposi, se non un capitolo striminzito e insignificante sulla Monaca di Monza. Per cui, diciamo, che sono arrivata vergine al momento della lettura, nonostante il continuo terrorismo psicologico che fanno sempre utti. Ho così deciso che era giunta l’ora di ampliare la biblioteca personale e, armata di tanta pazienza, l’ho iniziato e finito.Concordo quando si dice che il romanzo divid [...]

  3. Manzoni's absolute masterpiece, I Promessi Sposi is not only masterfully written, but also entertaining and, at times, quite deep. Although there's a few instances in which the plot development slows down significantly, that doesn't make the book overall less enjoyable, since it's still interesting to read historical data and such.Overall it is a beautiful reflection of society, and it doesn't lack reflections of an ontological nature, most of which stem from simple descriptions.Although the len [...]

  4. Non importa quanto impegno e buona volonta ci mettessi a leggere un intero capitolo, questo libro mi e sempre stato stretto. Un mattone che si dilunga spesso inutilmente, Per fortuna che prima di ogni capitolo quei piccoli riassunti mi hanno salvato da un brutto voto a scuola

  5. Bene, in realtà sto finendo di leggere l'intero romanzo in un'edizione datata 1954. Ritengo sia il solo romanzo in lingua italiana, insieme alle "Confessioni di in italiano" di Nievo, degno di essere letto anche più volte e non certo per l'importanza che l'opera attribuisce alla religione cattolica, sui cui capisaldi vengono imperniate le vicende dei protagonisti. Il romanzo, storicamente importante perchè narra per la prima volta le vicende inventate di due popolani che subiscono le prepoten [...]

  6. Capolavoro di Manzoni.Non mi è piaciuto particolarmente. Sicuramete questo è dettato molto dal fatto che l'ho dovuto leggere per obbligo scolastico e perchè ho dovuto riassumere, molto dettagliatamente, ogni singolo capitolo. Comunque sia, la scrittura e troppo artificiosa (non giustificata dal fatto che risalga al '800), la narrazione è incredibilmente lenta e noiosa, le digressioni storiche sono troppe ed eccessivamente lunghe, i personaggi sono noiosi Insomma questo romanzo storico non mi [...]

  7. One of the best novels I have ever read. Although it is an old book it was extremely easy to read and engulfing

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *